Storie a distanza, il segreto è comunicare

Non è un segreto che vivere una relazione a distanza sia una sfida: sia che si tratti di coppie che si sono conosciute attraverso siti di incontri on-line o di chi è costretto a stare lontano per circostanze della vita, a volte essere “distanti” è l’unico modo realistico in cui si può stare insieme. Le relazioni a distanza implicano molta pazienza e compromessi, ma molte coppie riescono comunque a tenere viva la passione e l ’interesse, nonostante la lontananza. Come?
Di certo è utile “tenersi occupati”, fare cose divertenti anche quando l’altro non c’è, coltivare i propri interessi per non avere il tempo di restare soli a lungo e pensare sempre solo “oh, quanto mi manca!” Assicuratevi di avere una vita molto piena senza di lui/lei, senza sensi di colpa: in fondo anche l’altra metà non sarà sempre rinchiusa in casa a piangere pensando a voi! Le giornate così passeranno veloci e avrete più cose da raccontarvi poi! Potete fantasticare su tutto quello che farete assieme appena vi rivedrete, non si sa se poi tutto quello che avete pensato accadrà, ma non importa: è l’immaginazione il vero nutrimento del desiderio!

Parola chiave: comunicazione!
Certo, possiamo chiacchierare al telefono ed emozionarci sentendo la voce dell’altro, ma Il mondo oggi ci offre tantissime altre modalità di comunicazione! Sfruttiamo i vari messenger, facetime, wap… sarà divertente poi poter rileggere commenti, emoticon e rivedere immagini e foto che ci si è scambiati! Riusciamo comunque a emozionarci e a far ridere l’altro anche senza la voce!
Ad esempio, ci si può scrivere via Skype o wap, e non necessariamente per uno scambio di messaggi “hot”, il cosiddetto “sexting”: non abbiate paura che la conversazione a volte possa sembrare noiosa, quando non si vive insieme non si condividono neppure le “pesantezze” e complicanze della vita, quindi anche il semplice racconto di “cosa ho fatto oggi” può risultare interessante, fa capire qualcosa in più di noi e conoscere le cose “stupide” dell’altro aiuta ad accrescere l’intimità e la complicità.
Oppure ci si può collegare on-line per guardarsi in webcam, fingendo magari di essere in procinto di spogliarsi, iniziando a togliersi la maglietta, o con un’intrigante lingerie… ma senza poi necessariamente continuare. Si stuzzica la fantasia e l’immaginario erotico dell’altro, quanto basta per mantenere vivi l’erotismo e l’attrazione!
E se dal “mentale” vogliamo passare alle sensazioni “fisiche”? Oggi la tecnologia ci aiuta anche in questo, grazie ai sex toys di ultima generazione, dotati di App! Il più gettonato alle nostre riunioni? Il “We Wibe 4 plus”, con il quale potete regalare piacere al vostro partner sia che siate a pochi metri che a 10.000 km! Potete anche creare e salvare delle modalità di vibrazione personalizzate (movimento, intensità e durata della vibrazione), tutto questo in qualsiasi parte del mondo e in pochi secondi!
E quando sarete insieme? Beh, continuerete a sperimentare perché, in realtà, il “We Vibe 4 plus” nasce come gioco da utilizzare mentre si fa l’amore, fornendo intense stimolazioni interne ed esterne contemporaneamente alla donna e all’uomo.

fonte Vvox  http://www.vvox.it/2016/01/12/50176/

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Share This:

Precedente Disposto a tutto pur di vedere soddisfatta la giovane moglie Successivo Eros e citazioni